Prevenzione incendi

regolamentazione

Il DPR 1° agosto 2011, n. 151 - Regolamento di semplificazione dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi ha introdotto un nuovo elenco di attività soggette ai controlli di prevenzioni incendi, che sostituisce quello riportato nel DM 16 febbraio 1982, abrogato dal nuovo decreto. Le ottanta attività riportate nell’allegato I al DPR 151/2011 sono suddivise in tre categorie A, B e C, in funzione del crescente livello di complessità e quindi del rischio, dell’esistenza o meno di una specifica regola tecnica, nonché delle dimensioni dell’attività stessa.

Il nuovo regolamento di prevenzione incendi è stato concepito in funzione di un maggiore snellimento delle procedure amministrative sia per l’avvio delle nuove attività che per il rinnovo delle conformità antincendio, introducendo per tutte le attività soggette la Segnalazione Certificata di Inizio Attività ai fini antincendio (SCIA antincendio).

Allo stesso tempo però il DPR 151/2011 ha determinato una maggiore responsabilità in capo ai professionisti abilitati che operano nell’ambito delle proprie competenze, in quanto hanno il compito di asseverare la conformità delle attività alle prescrizioni vigenti in materia di sicurezza antincendio. Le certificazioni delle strutture e degli impianti possono essere invece rilasciate dai professionisti antincendio (ex L. 818/84) iscritti negli appositi elenchi del Ministero dell'Interno, di cui all'art. 16 del d. Lgs. 139/2006.

Nello Studio Simax i professionisti antincendio sono: Ing. Massimo Monopoli – nr. MI19554I02877 Arch. Eleonora Ascione – nr. MI17363A01006